About me

Come tanti ho cominciato da ragazzo ad usare le macchine fotografiche di famiglia poi, pian piano, il gioco è diventato sempre più stimolante fino a quando ho iniziato anche a sviluppare e stampare in casa le mie pellicole 24×36 rigorosamente in bianco e nero.

Per buona parte della mia vita lavorativa ho fatto altro, ma la passione per la fotografia e, in seguito, anche per il video è sempre rimasta viva.
Nel 2011 la svolta. Perso il lavoro, che pure da trent’anni mi dava molte soddisfazioni, ad un’età non più verdissima, ho dovuto fare di necessità virtù: mettermi in cerca di un nuovo lavoro o iniziare a far fruttare la passione che avevo coltivato per anni.

Qualche “piccolo” investimento – per rendere il parco video/fotografico più completo e professionale – e poi, con umiltà, a lavorare in quest’arte meravigliosa scommettendo sulle mie capacità tecniche e, perché no, anche sulla mia sensibilità umana ed artistica.